1942

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Capi di Stato Elezioni Necrologio Arte Anno Letterario Anno Musica Anno Cinema Anno Trasmissione Anno Sport _

eventi

politica e affari mondiali

Seconda guerra mondiale

Sviluppi politici e diplomatici
I 33 membri condannati dell'anello di spionaggio di Duquesne (foto dell'FBI).
  • 2 gennaio: il più grande caso di spionaggio nella storia degli Stati Uniti si conclude con la condanna di 33 agenti tedeschi del giro di spie di Duquesne a pene detentive per un totale di oltre 300 anni. J. Edgar Hoover descrive lo smantellamento dell'anello di spionaggio come il più grande successo del controspionaggio nella storia degli Stati Uniti .
  • 25 gennaio La Thailandia dichiara guerra alla Gran Bretagna e agli Stati Uniti, entrando nella seconda guerra mondiale a fianco delle potenze dell'Asse .
  • 29 gennaio: sei mesi dopo l' invasione anglo-sovietica dell'Iran , il nuovo Shah Mohammad Reza Shah ha firmato un accordo in cui all'URSS e alla Gran Bretagna veniva assicurato tutto il possibile sostegno non militare.
  • 1 febbraio: l'emittente governativa statunitense Voice of America trasmette il suo primo programma in tedesco tramite trasmettitori britannici.
  • 15 febbraio: il regime di Vichy dichiara che l'aborto è un "crimine contro la sicurezza dello Stato" e impone la pena di morte a coloro che praticano aborti su donne in gravidanza .
Internati davanti alle baracche di Minidoka
Prima assemblea di AVNOJ a Bihać
  • Mappa dell'Europa all'inizio del 1942

    Mappa dell'Europa all'inizio del 1942

  • Mappa dell'Europa alla fine del 1942

    Mappa dell'Europa alla fine del 1942

Guerra tedesco-sovietica
Offensiva dell'Armata Rossa a sud del lago Ilmen, dal 7 gennaio al 21 febbraio 1942
Calderone di Kholm
dal 18 gennaio al 5 maggio 1942
  • 18 gennaio: la battaglia di Cholm inizia con un attacco partigiano contro gli occupanti tedeschi . Diverse migliaia di soldati tedeschi ("Scherer Combat Group") vengono circondati e rilasciati solo dopo 105 giorni.
  • Gennaio: nella battaglia di Mosca , vengono fatti progressi sovietici a Vyazma, Rzhev e Mozhaisk.
Scarico Junkers Ju 52 a Demjansk
Mappa della battaglia di Kharkov
  • Dal 12 al 28 maggio: ​​Dopo i primi successi sovietici, la battaglia di Kharkov porta all'accerchiamento di gran parte delle unità attaccanti da un contrattacco tedesco. La vittoria di Kharkov è una delle ultime battaglie tascabili vittoriose della Wehrmacht. Con questa vittoria, i tedeschi ottennero i prerequisiti strategici per l'offensiva estiva del 1942.
Il porto distrutto di Sebastopoli
La guerra in Occidente
Bruciando un mezzo da sbarco britannico sulla spiaggia di Dieppe
Assedio di Malta
La guerra in Nord Africa
Rommel nel suo veicolo di comando "Greif", foto scattata dalla compagnia di propaganda della Wehrmacht , giugno 1942
  • 21 giugno I difensori alleati della città libica di Tobruk si arrendono dopo due settimane di aspri combattimenti. L' Afrika Korps tedesco occupò il posto durante la campagna d'Africa e catturò una grande quantità di rifornimenti. Il "Desert Fox" Erwin Rommel fu poi promosso Feldmaresciallo , mentre Neil Ritchie fu sollevato dal comando alleato e sostituito da Claude Auchinleck .
  • 1–31 luglio: la prima battaglia di El Alamein si conclude con un pareggio tattico, ma gli alleati di Claude Auchinleck riescono a fermare l'avanzata dell'Asse su Alessandria.
  • 13 agosto Il generale britannico Claude Auchinleck, che ha rifiutato di ordinare una grande offensiva finché lui e le sue truppe non saranno adeguatamente preparati, viene sollevato dal suo incarico da Winston Churchill e sostituito da Harold Alexander e Bernard Montgomery .
  • 30 agosto-6 settembre: la battaglia di Alam Halfa si conclude con la vittoria dell'esercito britannico in difesa, dando definitivamente l'iniziativa in Nord Africa agli Alleati.
Montgomery osserva le sue unità corazzate avanzare
  • 23 ottobre: ​​gli inglesi guidati da Bernard Montgomery contrattaccano a El-Alamein , anche più tardi di quanto suggerito da Auchinleck. La seconda battaglia di El Alamein termina con la vittoria degli Alleati il ​​4 novembre. Un ordine di sospensione di Hitler il 3 novembre viene ignorato da Rommel con l'appoggio del feldmaresciallo Albert Kesselring . Dopo il ritiro, le unità tedesche e italiane raggiungono il confine libico il 6 novembre.
Invasione alleata del Marocco e dell'Algeria
Seconda guerra sino-giapponese
Soldato cinese nella terza battaglia di Changsha
Guerra del Sud-est asiatico e del Pacifico
Il Pacifico e il sud-est asiatico nel 1942
Paracadutisti dell'esercito giapponese durante la battaglia di Palembang
Yamashita e Percival ai negoziati di resa
  • 15 febbraio: il Giappone vince nella battaglia di Singapore , le forze alleate di Arthur Percival si arrendono ai giapponesi di Tomoyuki Yamashita .
  • 16 febbraio: i soldati giapponesi commettono il massacro di Bangka : decine di soldati britannici e infermieri australiani recentemente naufragati sull'isola vengono uccisi a colpi di arma da fuoco o accoltellati sulla spiaggia di Bangka . Alcuni sopravvissuti trascorrono il resto della guerra in cattività giapponese.
Darwin Harbour durante il raid aereo
Sbarco giapponese su Java
I generali Jonathan Wainwright e Douglas MacArthur nelle Filippine
Battaglia del Mar dei Coralli
Serbatoi di petrolio in fiamme a Midway
Unità di sbarco anfibie sulla strada per la spiaggia di Guadalcanal
I combattimenti a Guadalcanal 1942
Bombardamento vicino alla USS Enterprise durante la battaglia delle isole Santa Cruz
  • 26 ottobre: ​​la battaglia delle isole Santa Cruz è la quarta battaglia di portaerei della Guerra del Pacifico. I giapponesi sono vittoriosi, ma subiscono perdite sproporzionatamente elevate di equipaggio esperto e non sono in grado di guidare gli alleati da Guadalcanal come previsto.
  • 13 novembre: inizia la battaglia navale di Guadalcanal . L'ultimo tentativo del Giappone di controllare le acque intorno a Guadalcanal si conclude con una sconfitta il 15 novembre. Il Tokyo Express , che in realtà dovrebbe fornire rifornimenti giapponesi, inizia ora il graduale ritiro delle truppe giapponesi, principalmente utilizzando cacciatorpediniere veloci, in direzione della Nuova Guinea .
  • 30 novembre: la battaglia di Tassafaronga si conclude con la vittoria giapponese.
  • 15 dicembre iniziano gli ultimi combattimenti a terra all'interno di Guadalcanal.
Guerra degli U-Boot nell'Atlantico
  • 11 gennaio: il sottomarino U 123 affonda un mercantile britannico come preludio all'operazione Paukenschlag , l'operazione dei sottomarini tedeschi al largo della costa orientale nordamericana.
  • 19 gennaio: 251 persone muoiono quando l' U -66 affonda la nave passeggeri canadese disarmata RMS Lady Hawkins .
  • 5 luglio: la nave passeggeri britannica disarmata Avila Star viene affondata senza preavviso dal sottomarino tedesco U- 201 con tre siluri a est delle Azzorre . Muoiono 84 passeggeri e membri dell'equipaggio. L'ultima scialuppa di salvataggio viene trovata solo dopo 20 giorni.
  • 16 agosto: il sottomarino tedesco U 507 affonda senza preavviso le tre navi passeggeri brasiliane disarmate Araraquara (131 morti), Annibal Benévolo (150 morti) e Baependy (270 morti) al largo delle coste brasiliane .
  • 12 settembre: il sottomarino tedesco U 156 affonda nell'Atlantico il trasporto truppe britannico Laconia con a bordo 1.800 prigionieri di guerra italiani e soldati alleati. Il comandante fa soccorrere il naufrago e chiede aiuto, fornendo la propria posizione in chiaro . L'aviazione americana ha quindi bombardato le scialuppe di salvataggio e l'U 156. Ciò ha spinto l'ammiraglio Karl Dönitz a emettere il cosiddetto ordine Laconia .
  • 14 ottobre: ​​il traghetto passeggeri canadese Caribou viene silurato e affondato dal sottomarino tedesco U- 69 al largo di Terranova senza preavviso. Muoiono 136 passeggeri e membri dell'equipaggio.
  • 29 ottobre: ​​il sottomarino tedesco U 575 affonda la nave passeggeri britannica Abosso nell'Atlantico settentrionale . 362 persone muoiono.
  • 2 novembre: quando la nave passeggeri e mercantile olandese Zaandam della Holland-America Line viene affondata dal sottomarino tedesco U 174 , 134 dei 299 passeggeri e membri dell'equipaggio a bordo muoiono.
  • 6 novembre: il sottomarino tedesco U 68 affonda la nave passeggeri britannica City of Cairo . Le barche si perdono nell'Atlantico, l'ultima viene ritrovata solo 51 giorni dopo. 104 passeggeri e membri dell'equipaggio vengono uccisi.
  • 7 dicembre: il sottomarino tedesco U 515 affonda la nave passeggeri britannica Ceramic (18.713 tsl) a ovest delle Azzorre con cinque siluri. Solo uno dei 656 passeggeri e membri dell'equipaggio viene salvato.
guerra di bombe
La "soluzione finale della questione ebraica"/Resistenza al nazionalsocialismo
Villa della Conferenza di Wannsee
L'auto di Heydrich dopo l'assassinio
Diario di Anna Frank
Telegramma Riegner
Altri eventi legati alla guerra in Europa

Altri eventi nel mondo

Affare

Costruzione dell'autostrada dell'Alaska

Scienze e tecnologia

Pit River Bridge, giugno 1942

Cultura

Arti visive

Invito all'inaugurazione di "L'arte di questo secolo"

Film

Logo del film
titolo del film

letteratura

Musica, teatro e spettacoli di varietà

Bing Crosby 1942

religione

disastri

  • 9 gennaio: al largo di Minorca , la Lamoricière , una nave passeggeri di proprietà della compagnia di navigazione francese Compagnie Générale Transatlantique , affonda dopo che l'acqua è entrata nello scafo durante una forte tempesta. 301 persone muoiono.
  • 18 febbraio: Il cacciatorpediniere Truxtun ( USA ) si arena in caso di maltempo durante un'operazione di scorta a Placentia Bay ( Canada ), si rompe e affonda. Oltre 100 morti
  • 24 febbraio: il piroscafo bulgaro Struma con a bordo 764 profughi ebrei viene affondato da un sottomarino sovietico vicino al Bosforo . C'è un solo sopravvissuto. Il gozzo era stato precedentemente costretto a tornare nel Mar Nero dalle autorità turche. Ai profughi non è stato permesso di proseguire il viaggio o di sbarcare
  • 22 agosto: il cacciatorpediniere di scorta Ingraham (USA) è affondato a ovest di Halifax nel Nord Atlantico dopo la collisione con la petroliera Chemung . Dei 200 uomini dell'equipaggio del cacciatorpediniere, 189 uomini morirono e la petroliera fu gravemente danneggiata.
  • 2 ottobre: ​​l'incrociatore antiaereo Curacoa è affondato al largo della costa settentrionale dell'Irlanda dopo essere entrato in collisione con la nave passeggeri da trasporto truppe Queen Mary (entrambe della Gran Bretagna ). 331 dei 430 membri dell'equipaggio dell'incrociatore muoiono
  • 23 novembre: il piroscafo passeggeri e cargo britannico Tilawa viene affondato da due siluri nell'Oceano Indiano dal sottomarino giapponese I-29 . Muoiono 280 passeggeri e membri dell'equipaggio.
  • 20 dicembre: terremoto di magnitudo 7,3 a Erbaa , in Turchia, provocando circa 3.000 vittime

Gli incidenti minori sono elencati nei sottoarticoli di Disaster .

natura e ambiente

  • 21 gennaio: -30,5 gradi Celsius è la temperatura più fredda mai registrata a Monaco .

Gli sport

Premi Nobel

I premi Nobel non vengono assegnati.

Nato

Gennaio

febbraio

  • 0 1 febbraio: Klaus Peter Arnold , geografo, storico e scienziato del turismo austriaco († 2017)
  • 0 1 febbraio: Hans Peter Heinzl , cabarettista austriaco († 1996)
  • 0 1 febbraio Terry Jones , comico, regista e scrittore britannico († 2020)
Terry Jones

Marzo

aprile

Maggio

Giugno

Brian Wilson

Luglio

agosto

settembre

ottobre

novembre

Dicembre

Data di nascita esatta sconosciuta

Morto

gennaio febbraio

marzo aprile

  • 01 marzo: Leon Adde , batterista jazz americano (n. 1904)
  • 02 marzo: Charlie Christian , chitarrista jazz americano (n. 1916)
  • 03 marzo: Amedeo, 3 ° duca d'Aosta , conte di Savoia, duca di Puglia, governatore e viceré dell'Africa orientale italiana (n. 1898)
  • 08 marzo: José Raúl Capablanca , scacchista cubano (n. 1888)
  • 11 marzo: Enric Morera , compositore catalano (n. 1865)
Robert Bosch, 1888

Maggio giugno

  • 01 maggio: Georg von Eucken-Addenhausen , giurista e statista della Frisia orientale (n. 1855)
  • 03 maggio: Thorvald Stauning , Primo Ministro danese (n. 1873)
  • 07 maggio: Felix Weingartner , compositore austriaco (n. 1863)
  • 09 maggio: William Ellery Sweet , politico americano (n. 1869)
  • 11 maggio: Hagiwara Sakutarō , scrittore giapponese (nato nel 1886)
  • 14 maggio Frank Churchill , compositore americano di colonne sonore (n. 1901)
  • 15 maggio: Carl Röver , politico nazista tedesco (n. 1889)
  • 16 maggio: Bronisław Malinowski , antropologo sociale polacco-britannico (n. 1884)
  • 24 maggio: Paul Arndt , economista politico tedesco (nato nel 1870)
  • 23 maggio: Charles Robert Ashbee , architetto, interior designer, artigiano, teorico dell'arte e poeta inglese (n. 1863)
  • 23 maggio: Harald Lie , compositore norvegese (n. 1902)
  • 24 maggio: Ludwig Ascher , igienista sociale tedesco (nato nel 1865)
  • 25 maggio: Emanuel Feuermann , violoncellista americano di origine austriaca (n. 1902)
  • 26 maggio: Jan Maria Michał Kowalski , vescovo polacco della Chiesa Vecchia Cattolica Mariaviti, vittima del nazismo (n. 1871)
  • 27 maggio: Chen Duxiu , politico cinese (n. 1879)
  • 0 0 0 maggio: Henriette Arndt , insegnante di tedesco (n. 1892)
  • 01 giugno Lili Grün , scrittrice e attrice austriaca (n. 1904)
  • 01 giugno: David Solomonovich Schor , pianista e insegnante di musica ebreo russo (n. 1867)
  • 02 giugno: Bunny Berigan , trombettista jazz americano (n. 1908)
  • 04 giugno: Mordechai Gebirtig , poeta e compositore polacco (n. 1877)
  • 04 giugno: Reinhard Heydrich , eminente politico nazista (n. 1904)
  • 05 giugno István Abonyi , scacchista e ufficiale di scacchi ungherese (n. 1886)
  • 05 giugno Michael Berolzheimer , imprenditore, avvocato e collezionista d'arte tedesco (n. 1866)
  • 05 giugno: Gérard Hekking , violoncellista e insegnante di musica francese (n. 1879)
  • 06 giugno: George Andrew Reisner , egittologo americano (n. 1867)
  • 10 giugno: Gustav Gull , architetto svizzero (n. 1858)
  • 12 giugno: Walter Leigh , compositore britannico (n. 1905)
  • 14 giugno: Heinrich Vogeler , pittore tedesco (n. 1872)
  • 14 giugno Werner Widmayer , calciatore della nazionale tedesca (n. 1909)
  • 16 giugno: Lucien Boyer , cantante e compositore francese (n. 1876)
  • 23 giugno: Valdemar Poulsen , fisico e ingegnere danese (n. 1869)
  • 24 giugno: Karl Albert Ludwig Aschoff , patologo tedesco (n. 1866)
  • 27 giugno: John Gary Evans , politico americano (n. 1863)
  • 27 giugno: Ludwig Pfandl , scrittore tedesco, studioso di romanzi, ispanico e storico (n. 1881)
  • 28 giugno: Yanka Kupala , poetessa, drammaturga, pubblicista e traduttrice nazionale bielorussa (n. 1882)

luglio agosto

settembre ottobre

  • 02 settembre: Westmoreland Davis , politico americano (n. 1859)
  • 07 settembre: Cecilia Beaux , pittrice americana (n. 1855)
  • 07 settembre: Hans-Arnold Stahlschmidt , pilota di caccia tedesco della seconda guerra mondiale (scomparso)
  • 09 settembre: Adele Kurzweil , vittima austriaca dell'Olocausto (n. 1925)
  • 0 9 settembre Bruno Kurzweil , avvocato austriaco (n. 1891)
  • 09 settembre: Gisela Kurzweil , vittima austriaca dell'Olocausto (n. 1900)
  • 10 settembre: Oluf Krag , ministro dell'Interno danese (n. 1870)
  • 16 settembre: Carlo Bigatto , calciatore e allenatore italiano (n. 1895)
  • 17 settembre: Henri Hinrichsen , editore tedesco (n. 1868)
  • 24 settembre: Bruno Ablass , politico tedesco (n. 1866)
  • 25 settembre: John K. Griffith , politico americano (n. 1882)
  • 30 settembre: pilota di caccia tedesco Hans-Joachim Marsiglia nella seconda guerra mondiale (nato nel 1919)

novembre dicembre

  • 01 novembre: Hugo Distler , organista e compositore tedesco (nato nel 1908)
  • 02 novembre: James Z. Spearing , politico americano (n. 1864)
  • 03 novembre: Carl Sternheim , drammaturgo e scrittore tedesco (n. 1878)
  • 04 novembre: Edward C. Stokes , politico americano (n. 1860)
  • 05 novembre: Théodore Ribail , pilota francese (n. 1895)
  • 09 novembre: Ernest Chuard , politico svizzero (n. 1857)
  • 11 novembre: Billy DeBeck , fumettista americano (n. 1890)
  • 11 novembre: Leopold Rückert , politico del Baden (n. 1881)
  • 14 novembre: Sidney Fox , attrice americana (n. 1907)
  • 15 novembre: Annemarie Schwarzenbach , scrittrice svizzera (nata nel 1908)
  • 16 novembre: Joseph Schmidt , cantante da camera e cantore tedesco-austriaco (n. 1904)
  • 19 novembre Bruno Schulz , scrittore, critico letterario, grafico e disegnatore ebreo polacco (n. 1892)
  • 20 novembre: Julius Andree , professore di tedesco (n. 1889)
  • 21 novembre: Leopold Berchtold , politico austro-ungarico (n. 1863)
  • 21 novembre: James Barry Munnick Hertzog , Primo Ministro del Sud Africa (n. 1866)
  • 22 novembre: Kitahara Hakushū , scrittore giapponese (n. 1885)
  • 26 novembre: Francesco Agello , pilota collaudatore italiano (n. 1902)
  • 30 novembre: Hans Lewy , pilota automobilistico tedesco (n. 1896)
  • 03 dicembre: Arthur Berson , meteorologo tedesco (n. 1859)
  • 03 dicembre: Wilhelm Peterson-Berger , compositore e critico musicale svedese (nato nel 1867)
  • 04 dicembre: Nakajima Atsushi , scrittore giapponese (n. 1909)
  • 06 dicembre: Augustin Savard , compositore e insegnante di musica francese (n. 1861)
  • 07 dicembre: Philip Allen Bennett , politico americano (n. 1881)
  • 07 dicembre: Siegmund Hellmann , storico tedesco (n. 1872)
  • 11 dicembre: Jochen Klepper , giornalista, romanziere e cantautore religioso tedesco (n. 1903)
  • 11 dicembre: Séraphine Louis , pittrice francese (n. 1864)
  • 14 dicembre: Hubert Work , politico americano (n. 1860)
  • 16 dicembre: Selma Meerbaum-Eisinger , poetessa ebrea di lingua tedesca e vittima della Shoah (n. 1924)
  • 20 dicembre: Dan Ahearn , atleta di atletica leggera americano (n. 1888)
  • 21 dicembre: Franz Boas , etnologo, linguista, fisico e geografo americano (n. 1858)
  • 21 dicembre: Francis Bousquet , compositore francese (n. 1890)
  • 22 dicembre: Hans Anetsberger , ritrattista e paesaggista tedesco (n. 1870)
  • 22 dicembre - Arvid Harnack , giurista, economista politico e combattente della resistenza tedesco (n. 1901)
  • 22 dicembre: Harro Schulze-Boysen , ufficiale tedesco, pubblicista e combattente della resistenza (n. 1909)
  • 22 dicembre: Gerhard Wartenberg , scrittore tedesco (n. 1904)
  • 23 dicembre: Franklin Ellsworth , politico americano (n. 1879)
  • 24 dicembre: Friedrich Klose , compositore tedesco (n. 1862)
  • 24 dicembre: François Darlan , politico francese (n. 1881)
  • 25 dicembre: Vojislav Vučković , compositore serbo (n. 1910)
  • 26 dicembre: Frank Dawson Adams , geologo canadese (n. 1859)
  • 26 dicembre: Frederic Storck , scultore rumeno (n. 1872)
  • 27 dicembre: Reginald Blomfield , architetto paesaggista britannico (n. 1856)
  • 29 dicembre: Heinz Körvers , giocatore di pallamano tedesco (n. 1915)

Data esatta della morte sconosciuta

letteratura

  • Dirk Black: Noi dell'anno 1942 - infanzia e giovinezza , Wartberg Verlag GmbH & Co. KG, Gudensberg-Gleichen 2005, ISBN 3-8313-1542-6

link internet

Commons : 1942  - Raccolta di immagini, video e file audio